FIFA 18 : Trapelano le prime voci di mercato

notizie del mercato FIFA 18

La Juventus non sembra ancora molto attiva sul mercato e a parte le situazioni in stallo riguardanti Camoranesi e Trezeguet tiene in caldo solo la pista riguardante il talentuoso centrocampista di fascia destra Mario Alberto Santana, Il ventunenne argentino però piace sia alla Roma che al Milan.
Poco credibili invece le voci che riguardano Montella, pare si sia preso casa a Torino e fonti poco accreditate lo ritengono vicino al club bianconero.

L’ex giocatore del Bologna Teddy Lucic 29 anni difensore della nazionale svedese attualmente in forza al Leeds, ma di proprieta’ dell’Aik Stoccolma, pare sia vicino al Chievo in vista della sicura cessione di Nicola Legrottaglie a giugno non si sa ancora per quale destinazione. Da Stoccolma fanno sapere che per il cartellino del giocatore serve circa 1 milione di euro cifra abbordabile per Campedelli che l’ha trovato interessante già l’anno scorso dopo l’ottima prestazione nel mondiale nippo-coreano.

Il Perugia rischia di perdere l’ egiziano dell’Al Ahly Wael Reyad, 20 anni, giocatore di fascia destra. Nei giorni scorsi la societa’ umbra si era mossa per avere il talentuoso giocatore in prova per le prossime settimane ma pare invece che emissari del Varzim Club portoghese, siano in contatto con i vertici del club egiziano per strappare un’opzione, inoltre il Perugia si sta interessando a Jimmy Tamandi, 22 anni, laterale dell’Aik Stoccolma.

Gigi Del Neri parla del suo futuro, rispondendo a chi lo vorrebbe sulla panchina di un club importante, Roma o Juventus su tutte. “Io alleno già una grande. Metterei la firma per restare sempre al Chievo e chiudere il campionato con il quinto posto in classifica”.

Il Piacenza ha ingaggiato il portiere Maurizio Franzone. La società emiliana infatti é dovuta correre ai ripari a causa dell’infortunio a Guardalben.

Precedente Tifosi in attesa di conferme Successivo FIFA 18 : EA si adagia sugli allori ?

One thought on “FIFA 18 : Trapelano le prime voci di mercato

Lascia un commento

*